Psicologia

Sedute di supporto psicologico e videoconsulti

Psicologi certificati, assicurati e con esperienza
Intervento 7 giorni su 7, entro 24 ore, anche in orari serali
Pacchetti scontati
PrenotaRichiedi informazioni

Le recensioni dei nostri pazienti

Cos’è la psicologia?

La psicologia - dal greco psyché cioè spirito, anima e logos ossia studio - è una scienza che analizza il comportamento dell’uomo, i processi mentali, cognitivi, relazionali e affettivi che lo sottendono, sia che essi siano consci sia inconsci.
La disciplina, attraverso l’utilizzo del metodo scientifico, fa quindi riferimento all’uomo come individualità, ma anche all’uomo nel rapporto con il gruppo e con l’ambiente che lo circonda.

Per parecchi anni la psicologia non è stata considerata una scienza vera e propria, equiparabile alle scienze umane o matematiche. È solo a partire dalla seconda metà dell’800 - grazie a Wihelm Wunt, considerato il padre della psicologia come disciplina - che si comincia a strutturare un metodo scientifico basato su esperimenti empirici.
Da allora il modo di concepire e di strutturare la materia è cambiato, si è evoluto, ha compreso al proprio interno vari rami, vari approcci, tutti però tesi verso un unico scopo: dare una analisi strutturata e sistematica del comportamento umano sia dal punto di vista biologico che sociale, al fine di migliorare la qualità della vita degli individui.

Chi è e cosa fa lo psicologo?

La persona che ha competenze per conseguire tali obiettivi è lo psicologo, tale dopo aver conseguito la laurea in Psicologia e un anno di tirocinio, successivamente al quale può accedere all’Esame di Stato e iscriversi all’Ordine degli Psicologi, sezione A.
La figura è regolamentata dalla legge 56/89, il cui primo articolo riporta: “La professione di Psicologo comprende l’uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione-riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità.”

Il lavoro dello psicologo, quindi, è volto alla creazione di condizioni che possano favorire il benessere psichico ed emotivo, potenziando le risorse individuali e fornendo gli strumenti adeguati per mantenere un equilibrato stato, sia nell’individuo che nelle proprie “organizzazioni”, come la coppia e la famiglia, nelle varie fasi di sviluppo.

Lo psicologo assolve a funzioni diverse, in base al contesto in cui si trova e delle condizioni del paziente. Professione trasversale quindi che può operare:

  • in ambito clinico, occupandosi di disagi psicologici;
  • in ambito accademico, svolgendo ricerca e insegnamento;
  • in ambito scolastico, promuovendo il recupero sociale e la riabilitazione dei soggetti per una normale integrazione;
  • in ambito imprenditoriale e sportivo, per migliorare la struttura sociale e le performance, lavorando individualmente e in gruppo.

In sintesi, il lavoro dello psicologo è concentrato unicamente a dare impulso e supporto al benessere della persona, portandola alla comprensione di se stessa, con un focus particolare sul funzionamento della mente nei suoi aspetti psicologici, relazionali, ambientali e fisiologici.

Consulenza psicologica e psicoterapia: le differenze

Come detto la figura dello psicoterapeuta è una figura specialistica che, generalmente, lavora su casi complessi che necessitano di una terapia di lunga durata e trattano soprattutto disagi patologici.

Lo psicologo, invece, si rivolge a tutti coloro che bisognano di un confronto e un supporto professionale per affrontare periodi di particolare disagio, non necessariamente con valenza patologica, per lenire o superare comportamenti negativi. I cicli di sedute psicologiche, infatti, sono più a breve termine rispetto alla psicoterapia e si utilizzano strumenti differenti che non vengono annoverati come terapia in senso stretto.

Particolarmente importante è il lavoro psicologico su soggetti che potrebbero manifestare problemi più gravi, evitando quindi di cronicizzare i sintomi, in un’ottica di prevenzione del disagio mentale, stimolando la consapevolezza sul problema e sulle risorse interne che servono a contrastarlo, con lo scopo di migliorare il benessere psicofisico e l’autonomia personale.

Perché rivolgersi a uno psicologo

Le motivazioni che portano alla decisione di rivolgersi a uno psicologo sono le più disparate, riconducibili a praticamente qualunque ambito dell’agire umano.
Si è ancora oggi, erroneamente, portati a pensare che la cura della mente e del proprio stato psichico sia secondario rispetto a quello fisico e che si possa prescindere dall’aiuto qualificato di uno specialista.
Interpellare uno psicologo aiuta al contrario a fornirsi o ottimizzare strumenti personali per affrontare nella maniera corretta disagi e disturbi, prima che diventino più complessi e inficino l’equilibrio personale e il normale corso privato e lavorativo.

Inoltre è molto importante diffidare da “cure fai da te”: l’efficacia di un percorso psicologico è tale grazie anche al rapporto di fiducia che si crea tra la persona e il terapeuta.
Non si può prescindere da tale relazione, poiché la terapia non si basa sulla mera applicazione pratica di regole definite, ma anche e soprattutto sulla capacità empatica e professionale dello psicologo che, sulla base del quadro clinico e situazionale della persona, riesce a costruire un percorso unico e modellato necessariamente sulle esigenze e necessità del paziente, stimolando le risorse che la persona possiede.

Comunemente ci si rivolge a uno psicologo in casi di:

  • in generale per ritrovare serenità ed equilibrio;
  • insonnia, tachicardia o alterazioni dell’appetito;
  • problematiche sessuali, come vaginismo o impotenza;
  • dipendenze e abusi da alcol, droghe, cibo, sesso;
  • malattie psicosomatiche;
  • evitamento di situazioni che prima risultavano piacevoli e che improvvisamente creano disagio;
  • pensieri o reazioni di difficile decodificazione;
  • autismo;
  • persistenza di disturbi a livello fisico successivo a consulti medici e terapie;
  • presenza di un disagio vi sono delle ripercussioni sulla salute;
  • sbalzi d’umore particolarmente netti, tendenti alla tristezza, alla preoccupazione o allo sconforto;
  • per superare un lutto, accettare la diagnosi di una malattia, affrontare una separazione, in generale un cambiamento;
  • depressione;
  • fobie;
  • attacchi di panico;
  • difficoltà e disturbi di apprendimento e adattamento.

Bisogna infine sottolineare che non si richiede l’aiuto psicologico solo in casi limite o in presenza disturbi, ma anche in momenti più delicati in cui risulta necessario confrontarsi con una persona competente che sappia gestire a livello professionale la situazione.

I benefici della psicologia

Il rigore scientifico della psicologia, acquisito in anni di studi e ricerche, ha permesso di elaborare modelli che producono predizioni corrette, relativi a situazioni analoghe a quelle osservate nelle singole sedute - elemento questo che ha permesso di elevare la materia a disciplina scientifica - costruendo appunto modelli che valgano, in via meramente generale, in varie situazioni.

I benefici della psicologia e del lavoro dello psicologo quindi sono valutabili, seppur con tempistiche differenti in base al disturbo trattato e al grado di coinvolgimento del paziente e fanno riferimento al:

  • ascolto delle situazioni e condizioni che hanno comportato la manifestazione del disagio;
  • sostegno della persona in cura, affrontando il disagio e cercando di risalire alle fonti dello stesso, per costruire strumenti e metodi per attenuare il problema o eliminarlo;
  • riattivazione delle capacità e delle energie della persona in modo che, una volta affrontate a con il sostegno psicologico, possa successivamente permettere di trovare soluzioni per il superamento di blocchi psichici;
  • informare in maniera professionale sulle possibili soluzioni o, eventualmente, indicando altri specialisti.

I benefici degli psicologi a domicilio di EpiCura

Un percorso psicologico viene, generalmente, eseguito in studio. Particolarmente importante è infatti che la persona venga inserita all’interno di un luogo neutro che possa facilitare la costruzione del necessario rapporto di empatia con lo psicologo.

Tuttavia è possibile godere dei benefici dello psicologo a domicilio in alcuni casi particolari in cui, per esempio, l’assistito abbia problemi motori o disabilità organiche o sia allettato e quindi impossibilitato a recarsi in uno studio; quando vi sono situazioni di ritiro sociale o disturbi psicologici con difese di evitamento.

In tutti questi casi il servizio di psicologia a domicilio di EpiCura offre un aiuto psicologico importante per affrontare disagi e difficoltà di chi ha bisogno di un sostegno, ma sia impossibilitato ad accedere a Servizi o studi di psicologia.

Sarà cura dello psicologo a domicilio creare condizioni che possano facilitare la costruzione del rapporto paziente-psicologo prima accennato e un ambiente in cui l’assistito possa sentirsi a proprio a agio, in modo da avvicinarlo alla psicologia, facendo emergere le difficoltà e ascoltando per poter supportare compiutamente la persona, instradandola verso l’autonomia.

Con EpiCura puoi star tranquillo! Selezioniamo personalmente tutti gli psicologi, richiedendo la documentazione che accerti la laurea e l’abilitazione alla professione. Inoltre valutiamo tutti i professionisti sulla base di criteri molto severi riguardo la puntualità, la professionalità, le capacità comunicative, il livello di empatia e la competenza nello svolgimento del proprio lavoro.

Raccogliamo regolarmente feedback da parte dei pazienti che curiamo. A ogni prestazione conclusa un nostro operatore contatta il paziente per accertarsi della buona riuscita dell’intervento. In questo modo, da una parte verifichiamo i risultati, dall’altro riusciamo ad assicurare un servizio sempre migliore.

Nel caso in cui il professionista non risponda alle proprie esigenze, preghiamo di comunicarcelo tempestivamente: siamo qui per aiutare a trovare le soluzioni migliori per ogni singolo caso. Sarà nostra cura procedere alla sostituzione del psicologo, senza dover pagare nulla in più.

EpiCura nella tua città

EpiCura è sinonimo di comodità e velocità! Basta cliccare sul bottone qui sotto e prenotare in 5 minuti, con pochi semplici passaggi. Un nostro psicologo si renderà disponibile per prendere in carico la tua richiesta.

PrenotaRichiedi informazioni
Offriamo psicologi a
Perché scegliere EpiCura?

  • Personale certificiato
  • Referente dedicato
  • Piani di assistenza personalizzabili
  • Prezzi accessibili
  • Interventi tempestivi
  • Prestazioni coperte da assicurazione

Parlano di noi

Le più importanti testate italiane parlano di noi

'L'ospedale del futuro è porta a porta. A casa i malati guariscono prima' La Stampa

Hai bisogno di altre informazioni?

Compila il form, ti ricontattiamo subito per chiarire ogni tuo dubbio. Se invece preferisci chiamarci ci trovi al numero verde gratuito 800 909 209 (rispondiamo tutti i giorni dalle 8.00 alle 21.00).

Numero verde

Scrivici per maggiori informazioni
Desidero ricevere maggiori informazioni sui servizi di EpiCura, comprese promozioni e novità.
Trovi l'informativa completa qui.
Accetto l'informativa della Privacy.
Trovi l'informativa completa qui.

EpiCura S.r.l. • Corso Carlo e Nello Rosselli 91, 10129 Torino (TO) • P.Iva 11744440014 • © 2020 - Tutti i diritti riservati